Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice
Chakra della radice

Chakra della radice

€110,00 Sconto Salva
Galvanica Oro giallo 18kt

Solo 0 articoli rimasti

Collana su ordinazione - vedi voce tempi di lavorazione.

Muladhara rappresenta il primo chakra, il centro della radice o centro del coccige.

E’ collocato sulla base della spina dorsale, e questo forma il nostro fondamento.

Come elemento rappresenta la terra, ed è quindi collegato al nostro istinto di sopravvivenza ed alle fondamenta, la casa, la famiglia.

La connessione con il corpo è fortemente collegata con la terra, ed ecco il motivo del perché il primo chakra è posizionato proprio qui. Esso è il fondamento di tutto il sistema dei 7 chakra.

E’ così che si costruiscono le fondamenta del proprio tempio, senza una base solida e ben radicata, difficilmente potremo costruirci qualcosa.

Il rosso è il suo colore, associato al vulcano infatti per il suo significato di radicamento e forza primordiale.

Le caratteristiche del primo chakra sono: buona salute, vitalità, ben radicato, a suo agio nel corpo, senso di fiducia nel mondo, sensazione di sicurezza e salvezza, capacità di rilassarsi e di essere sereni, stabilità, prosperità, giusta vivacità.

La manina è realizzata con una porcellana bianca, tipicamente utilizzata a Nove (Vicenza), mentre, la collana, completa di catena d'estensione, è in argento 925.
Il ciondolo è stato modellato e decorato a mano, pezzo per pezzo, con tecnica di pittura a pennello.

Dimensioni girocollo: 46cm
Dimensioni exstender: 5,5cm

La porcellana, per sua natura, richiede tempi di lavorazione particolari, dettati dalla complessità di ciò che si sta creando.
Per poter preparare e spedire questa collana, ci serviranno circa TRE SETTIMANE LAVORATIVE, poiché la porcellana è imprevedibile nelle sue molteplici lavorazioni.
I tempi di consegna del corriere non sono considerati.